CINGHIE DISTRIBUZIONE

La cinghia distribuzione  è un organo molto delicato del motore. Spesso è confusa con la cinghia degli organi ausiliari invece il suo ruolo è molto più importante e in caso di rottura può determinare ingenti danni al motore. Verificare la tua cinghia non richiede nessun costo.  Contattaci ora oppure passa direttamente in officina.

DOVE SIAMO

La sostituzione della cinghia distribuzione è un operazione delicata. Valutare i componenti da sostituire richiede esperienza e competenza.  Fanno parte della distribuzione componenti come:

  • Cinghia dentata;
  • Tenditori automatici;
  • Pompa acqua;
  • Rulli

Risparmiare sull’intervento scegliendo di non sostituire alcuni di questi componenti o montando ricambi economici può provocare danni irreparabili. E così quello che poteva sembrare un risparmio si trasforma in un danno di migliaia di euro. Non rischiare inutilmente. Diffida da chi ti propone preventivi telefonici e a basso costo. Prenota ora il tuo preventivo gratuito. Verificheremo di persona la tua distribuzione  e valuteremo la soluzione più adatta al tuo caso. 

Cos’è la cinghia distribuzione e a cosa serve?

La cinghia distribuzione è un organo fondamentale del motore e collega l’albero motore con l’albero a camme che comanda le valvole. E’ un organo fortemente sollecitato viste le forze in gioco e le temperature. In alcuni motori al posto della cinghia distribuzione viene usata una catena. In questi casi gli intervalli di sostituzione sono totalmente diversi perché la catena ha una vita molto più lunga ma ha anche questa una manutenzione e dei controlli periodici da eseguire.

Che differenza c’è tra cinghia servizi e cinghia distribuzione?

La cinghia dei servizi ha il compito di muovere organi come alternatore, compressore dell’aria condizionata, in alcuni casi pompa idroguida. In caso di rottura della cinghia servizi normalmente non si manifestano danni al motore ma chiaramente non funzioneranno tutti i servizi detti sopra che sono fondamentali, soprattutto l’alternatore che ricarica la batteria. La cinghia distribuzione invece come detto sopra è un organo fondamentale e in caso di rottura oltre all’immediato arresto del motore si possono creare danni anche irreparabili al motore.

Rottura cinghia distribuzione: cosa succede?

In caso di rottura della cinghia distribuzione le valvole non ricevono più il comando di apertura e chiusura e si perde sincronismo con l’albero motore. In pratica in molti casi il pistone può colpire le valvole generando danni anche molto ingenti. Questo dipende dal tipo di motore e dalle condizioni in cui avviene la rottura. Se il motore sta girando ad alti giri per esempio i danni generalmente sono maggiori. In caso di rottura al regime di minimo i danni sono normalmente minori ma non è una regola. Esistono motori invece sui quali non si manifestano danni in caso di rottura della cinghia ma purtroppo tra i motori moderni sono sempre più rari. Parlare di costi per la riparazione in questo caso è impossibile. I danni provocati possono essere molto vari e in alcuni casi può essere addirittura necessario sostituire il motore.

Quando cambiare la cinghia Distribuzione?

Gli intervalli di sostituzione delle cinghie sono molto differenti e variano secondo il marchio della vettura e il motore.  Esiste un termine di tempo e un termine in chilometri. In media per generalizzare diciamo che si parla di 100.000 Km oppure 5 anni. Tuttavia occorre fare molta attenzione perché come accennato sopra sono molto variabili e non è raro vedere costruttori che raccomandano la sostituzione già dopo 4 anni di vita dell’auto. Per questo disponiamo di banche dati sempre aggiornate direttamente dai produttori sulle quali in pochi istanti possiamo verificare a computer qual’è l’intervallo indicato per il tuo veicolo. In alcuni casi può capitare che si manifestino anche dei problemi inattesi, per cui se senti dei rumori strani provenire dal tuo motore meglio fare un controllo e prevenire brutte sorprese.

Quanto costa cambiare la cinghia distribuzione?

Rimango fortemente sorpreso nel leggere spesso sui siti prezzi per questo tipo di intervento. C’è una cosa che qualsiasi professionista ti dirà in questo caso. Non esiste un costo fisso per questo tipo di intervento. I motori sono molto diversi uno dall’altro. In alcuni motori cambiare la cinghia dentata è un’operazione che richiede circa un’ora in altri può richiedere oltre 4 ore di lavoro. Allo stesso modo i componenti da sostituire possono essere molto diversi. Alcune distribuzioni sono molto semplici e hanno solo la cinghia e un tenditore, in altri casi all’interno della distribuzione abbiamo rulli, pompa acqua e altri meccanismi. Per fare un preventivo reale quindi occorre sapere i dati della macchina: tipo motore, anno di produzione e telaio. In alcuni casi è possibile risalire a tali dati anche dalla targa.

 

Molti altri hanno già scelto Autoservizi San Giuliano per interventi come il tuo. Ecco alcune recensioni da Facebook

Officina altamente qualificata con personale accogliente, lavori ben realizzati e prezzi convenienti! La consiglio fortemente a tutti! Continuate cosi!!
Alessia Biagiotti
Grande officina, professionalità voto 10!!!! cordiali e veloci nelle riparazioni.
Massimo Serpieri
Grande competenza e scrupolo. Interventi sempre dopo consigli e confronto col cliente. Ottima officina.
Matteo Forlivesi